Consigli per una corretta postura in ufficio

23 settembre 2011 at 2:37 pm Lascia un commento

Una corretta postura è molto importante per il proprio benessere, sia nel tempo libero quando si è a casa, sia a lavoro o mentre si guida per raggiungere l’ufficio. Una postura corretta è importante per prevenire o alleviare diversi tipi di dolore, dalla cervicale al mal di schiena. Una posizione sbagliata del collo, come della schiena, sia quando si sta in piedi che quando si sta seduti, è la causa più comune di dolori lombari, cervicali e altri fastidi comuni.

Molti di noi passano diverse ore davanti al computer o alla guida della propria macchina e spesso proprio le ore passate in questa maniera sono la causa di diversi doloretti. Mal di schiena, lombalgie e cervicalgie possono però essere evitate seguendo alcune accortezze e tenendo alcune abitudini. Di seguito vengono elencati una serie di consigli da tenere in ufficio e mentre si guida:

• Regola la posizione della sedia, del computer e della scrivania fino a trovare la giusta distanza che ti fa sentire comodo.

• Modifica l’altezza e lo schienale della sedia. Molti di noi si siedono sulla parte anteriore della sedia finendo con l’incurvarsi in avanti per guardare meglio lo schermo del computer. La postura migliore si ottiene sedendosi indietro fino a poggiarsi totalmente sullo schienale e utilizzando così il supporto lombare della sedia per mantenere testa e collo in posizione eretta.

• Fai delle pause per sgranchirti le ossa e, se passi gran parte del tempo seduto su una sedia, approfitta di queste pause per fare una breve camminata.

Una postazione confortevole a lavoro dipende spesso dalla posizione dello schermo del computer, dalla posizione delle mani, dei piedi e dal tipo di sedia che si usa. Si deve partire col regolare per bene la scrivania o il tavolo da lavoro, quindi successivamente si passa alla sedia e al computer.

Vediamo insieme:

• Scegli bene l’altezza del tavolo da lavoro (a seconda se dovrai stare in piedi, seduto o un po’ e un po’), l’altezza deve essere corretta per il compito che andrai a svolgere. Per architetti e designers può andare bene una superficie più alta per stare comodi nel disegnare, mentre per chi fa un lavoro al computer può essere preferibile una superficie più bassa che permette di mantenere la schiena eretta e dritta. L’altezza specifica del proprio piano di lavoro dovrà variare anche in base all’altezza della persona.

• Regola l’altezza della sedia in modo che i gomiti rimangano alti sul tavolo da lavoro. Dovresti essere in grado di passare facilmente un pugno tra i polpacci e la fine della sedia per evitare che la parte posteriore delle gambe risulti troppo schiacciata e i piedi si gonfino. Le ginocchia devono stare allo stesso livello dei fianchi, in caso contrario è consigliabile utilizzare un poggiapiedi. Lo schienale della sedia dovrebbe spingere la parte bassa della schiena leggermente in avanti.

• Regola perfettamente l’altezza dello schermo del computer. Chiudi gli occhi stando comodamente seduto sulla sedia e con le mani e i gomiti appoggiati sulla scrivania. Rilassati per un paio di minuti, poi riapri gli occhi lentamente. Il punto che automaticamente andranno a fissare i tuoi occhi appena li riapri coincide con il punto in cui dovrà essere posizionato il centro del computer. Alza lo schermo con dei libri o con dei supporti specifici fino a raggiungere la corretta altezza.

Anche chi fa lunghe tratte in auto (di un’ora o più) per arrivare in ufficio deve prestare attenzione alla postura che tiene mentre guida. In primo luogo, è importante anche in questo caso che le ginocchia siano allo stesso livello dei fianchi.

Per una maggiore comodità e per rispettare la naturale curvatura della colonna vertebrale, potrebbe essere utile un asciugamano arrotolato o un supporto posteriore posto tra la parte bassa della schiena e la parte posteriore del sedile. Diverse macchine moderne hanno a tal fine delle regolazioni apposite proprio nella parte lombare dello schienale. Occorre poi sedersi a una distanza comoda dal volante per evitare una pressione eccessiva della colonna lombare sul sedile, stress su collo, spalle, braccia e polsi.

Una corretta postura insieme a una corretta modalità di svolgere le comuni attività durante il giorno possono contribuire sostanzialmente a migliorare “la salute” di schiena e collo.

Fonte: Benesserevillage.it

banner_serie_beta

Entry filed under: Uncategorized. Tags: .

Da oggi abbiamo un nuovo amico…..nasce la partnership con BenessereVillage.it: il benessere che dà gusto alla vita Feng Shui in ufficio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Seguici su …….. subito un regalo per te.

                FaceBook_99x99                Twitter_99x99                


ZPBlog

——————————————————

offertaKWB11B209

In quanti siamo

hit counters

Blog Stats

  • 237,828 hits
Public Relations Blogs - BlogCatalog Blog Directory

            marchietto

Categorie

Il tuo nuovo ufficio

Disegnailtuoufficio

Banner MitescoQ

Vieni anche te su……


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: